logo Legnotto,lingotto in legno massello per bio archittetura

Logo Bordiga

Informazioni tecniche

Scheda prodotto Legnotto (file PDF, 120 Kb)

Foto
Materie prime
è prodotto realizzato con legnami di latifoglie Europee fornite da foreste gestite con sistemi ecosostenibili secondo lo standard FSC (FSC® – Forest Stewardship Council®) e sia da foreste non certificate FSC (FSC® – Forest Stewardship Council®).

Trattamenti:
è prodotto con legnami, non trattati con preservanti o ritardanti la fiamma, solo il “Legnotto” per esterno in faggio, subisce un trattamento di impregnazione in autoclave, con solfato di rame e colorante, in quantità consentite, che ne permettono la resistenza agli agenti atmosferici o se lasciato a contatto con il terreno.

Utilizzo:
è stato progettato per:
  • il rivestimento di pareti interne ed esterne,
  • la decorazione di porzioni di locali,
  • la creazione di partizioni divisorie non portanti,
  • la creazione di archi o colonne decorative non portanti,
  • la creazione di oggettistica d’arredo,
  • la realizzazione di vasi,
  • la recinzione di aiole o camminamenti pedonali esterni (solo il legnotto di faggio)
  • la pavimentazione in legno per interni,
  • impieghi che non comportino la realizzazione di strutture portanti.

Smaltimento:
Al momento della dismissione del legnotto, affidarlo ai sistemi pubblici di smaltimento rifiuti.

POSA DEL LEGNOTTO DA RIVESTIMENTO INTERNO
Fissare con viti e tasselli ad espansione, un pannello multistrato di spessore 8mm alla parete interessata.
Incollare successivamente i lingotti di “Legnotto” utilizzando colle viniliche, colle per parquet o siliconi epossidici.

POSA DEL LEGNOTTO DA ESTERNO (faggio impregnato)
Fondo in cemento
Praticare due fori sull’elemento del legnotto D8 mm. Fissare la prima fila a contatto con il fondo, con viti e tasselli ad espansine D8 mm Incollare successivamente i lingotti di “Legnotto” utilizzando colle viniliche, colle per parquet o siliconi epossidici.

Prato
Praticare un foro centrale D5 mm. Appoggiare al terreno il legnotto ed inserire un tondino di ferro D5 mm ed affondarlo nel terreno per ancorare al terreno i legnotti della base. Incollare successivamente i lingotti di “Legnotto” utilizzando colle viniliche, colle per parquet o siliconi epossidici.

TRATTAMENTI FINALI
Per garantire una maggiore durabilità del prodotto, dopo la posa, applicare uno strato protettivo di vernice, a base acquosa o organica, con pennello oppure applicare cere/oli specifici per legno con pennello o panno. Gradevoli risultati sono stati ottenuti anche utilizzando vernici color pastello all’acqua che ne esaltano il disegno della venatura propria del legno, riuscendo inoltre a fare abbinamenti anche con l’arredamento del locale in cui viene posato il “Legnotto” stesso.

PULIZIA PRODOTTO
Pulire la superficie del “Legnotto” trattato, con un panno umido o con i prodotti per la pulizia del legno che si trovano normalmente in commercio, limitando l’uso di abrasivi o prodotti aggressivi che possano intaccare e danneggiare le superfici esposte, del “Legnotto”.
Questo garantirà una durata del prodotto, unito alla sua bellezza, nel tempo. Il “Legnotto” presenta una leggera bisellatura sui lati che può comprometterne la pulizia nell’uso come pavimento.
Il Legnotto è realizzato con legno massiccio e come tale è soggetto a deformazioni o ritiri, dovute a variazioni di umidità e temperatura dell’ambiente nel quale ha trovato applicazione.

REAZIONI AL FUOCO
Il Legnotto è classificato in classe di reazione al fuoco Cfl-S1e la resistenza termica è calcolata con riferimento al P.to 5.6 della norma UNI EN 14342 come da tabella (All. 2).

REAZIONI AL RUMORE
Il Legnotto non ha caratteristiche di abbattimento acustico e di permeabilità al vapore.
Bordiga Francesco Srl
via XXIV maggio, 2 - 38080 Lodrone Tn - tel. 0465 685165 - fax 0465 685121 - P.I. 00225690221 - Cap. Sociale Euro 105.000,00 - www.bordiga.it - info@bordiga.it